... uno spazio dedicato a ospitare interventi più ampi e strutturati rispetto agli articoli di taglio informativo che costituiscono il nucleo principale di questa rivista online.

Senza mirare all'elaborazione, articolazione e compiutezza proprie dei saggi più adatti ad essere accolti nella rivista «Archivi» (pubblicata a cura dell’Anai), o in altre riviste scientifiche, o in monografie ospitate in più qualificate collane editoriali, gli interventi che andranno ad arricchire questa sezione potranno assumere, di volta in volta, la forma di atti di giornate seminariali, di working paper, di interventi di particolare, di contributi di taglio interpretativo proposti per aprire una riflessione condivisa su questioni oggetto di discussione.

Come contribuire


 

«I quaderni del Mondo degli archivi» n.4: Un archivista oltre la cortina di ferro. Il viaggio di Claudio Pavone in URSS

[Scarica il quaderno] Tra le fine dell’estate e l’inizio dell’autunno del 1963 Claudio Pavone, nei giorni che in Italia vedono l’emanazione della nuova legge archivistica, lascia Roma dapprima per prendere parte al III Convegno internazionale di storia della Resistenza a Karlovy Vary - località termale della Boemia occidentale, nell’attuale Repubblica Ceca - e poi per spingersi fino a Mosca, Leningrado e Kiev. Questo viaggio rappresenta il primo scambio di archivisti tra Italia e URSS, frutto di un accordo tra il governo italiano e quello sovietico per migliorare la conoscenza dei rispettivi sistemi archivistici.

«I quaderni del Mondo degli archivi» n.3: Sul mestiere di archivista di Stato. Due o tre cose che ricordo. Conversazione con Marco Carassi

[Scarica il quaderno] In occasione della notizia dell'imminente entrata in servizio dei nuovi archivisti di Stato, a seguito del concorso nazionale bandito nel 2016, Il Mondo degli Archivi ha pubblicato un nuovo quaderno come segno di benvenuto ai giovani colleghi. Si è pensato di approfittare della pazienza e disponibilità di un collega che ha svolto per anni funzioni di archivista di Stato, prima di diventare soprintendente e infine direttore d’Archivio.

«I quaderni del Mondo degli archivi» n.2: Records in Contexts. A conceptual model for archival description. Il contributo italiano

[Scarica il quaderno] Nel corso del Congresso internazionale degli archivi di Seoul (5-10 settembre 2016) è stata presentata la bozza del nuovo modello concettuale di descrizione degli archivi, elaborato nel corso del quadriennio 2012-2016 dall'Expert Group on Archival Description (EGAD) e intitolato Records in Contexts. A Conceptual Model for Archival Description. I documenti raccolti in questo quaderno sono il frutto del contributo italiano alla rilfessione sullo standard promosso dalla collaborazione tra ICAR e ANAI.

«I quaderni del Mondo degli archivi» n.1: Il nome delle cose. Archivisti, bibliotecari e museanti al lavoro per costruire un linguaggio condiviso

[Scarica il quaderno] Il linguaggio come punto di incontro tra archivi, biblioteche e musei è l’oggetto di lavoro di un gruppo ormai consolidato di MAB Toscana. Il Gruppo è nato nel 2013 e si è presentato pubblicamente a Firenze nell’ottobre 2015. In quella occasione si è parlato dei primi risultati ma anche delle progettualità nate dal confronto tra professionisti che lavorano in ambiti affini ma diversi.

Una nuova sezione: «I quaderni del Mondo degli archivi»

«I quaderni del Mondo degli archivi»: uno spazio dedicato a ospitare interventi più ampi e strutturati rispetto agli articoli di taglio informativo che costituiscono il nucleo principale di questa rivista online.

Un progetto

 flipboard icon