"Le Vite". Come gli archivi raccontano gli effetti delle leggi razziali del 1938

Si è svolta il 5 novembre a Torino presso la Fondazione 1563, ente di ricerca sull'arte e la cultura della Compagnia di San Paolo, la giornata di studio “Dalle carte, le vite”, presentazione di un progetto di ricerca tra storia, memoria, archivi e umanistica digitale.

Digitalizzazione del patrimonio culturale, un convegno

Il convegno Digitalizzazione del patrimonio culturale. Linee guida, standard, esperienze, organizzato dall’Università degli studi di Macerata nei giorni 17 e 18 ottobre 2019, è stato un importante momento di confronto fra i soggetti protagonisti della dimensione digitale dei beni culturali, un nuovo spazio metafisico in cui vivono libri, documenti, fotografie e opere di creatività, con leggi proprie.

Donne nella Cgil. Una storia al femminile

È on line la mostra Donne nella Cgil. Una storia al femminile, realizzata dall’Archivio storico CGIL nazionale attraverso la piattaforma Google Arts & Culture.

Mons Pietatis, un portale online per scoprire gli archivi dei Monti di pietà in Europa

Il centro studi Monti di Pietà della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna ha di recente pubblicato online Mons Pietatis, un portale per censire gli istituti di credito etico, realtà che dal XV secolo hanno caratterizzato la vita economica e sociale delle città italiane ed europee, e per descrivere i patrimoni archivistici che essi conservano.

Ma gli androidi creano archivi digitali? Westworld, Blade Runner 2049 e gli archivi

La serie HBO Westworld e Blade Runner 2049, "sequel" del celebre film di Ridley Scott, affrontano temi cari al genere fantascientifico come il rapporto tra umano e post umano, la ribellione delle macchine, lo sviluppo di intelligenze artificiali superiori e, in entrambi, gli archivi svolgono un ruolo fondamentale.

Digital Preservation Awards 2018: ecco i vincitori!

Nel corso della giornata mondiale della conservazione digitale, lo scorso 29 novembre, la Digital Preservation Coalition ha annunciato i vincitori dell’edizione 2018 dei Digital Preservation Awards. Quest’anno la cerimonia si è tenuta in Olanda all’Amsterdam Museum e ospitata dal Dutch Digital Heritage Network.

Un progetto

 flipboard icon