Firmati gli accordi per lo scambio di dati archivistici con la Regione Lombardia e con la Regione Piemonte

L’Istituto centrale per gli archivi ha firmato a pochi giorni di distanza l’uno dall’altro due accordi, rispettivamente con la Regione Lombardia e con la Regione Piemonte. Gli accordi si inseriscono nel quadro di una strategia dell’ICAR che mira ad intensificare i rapporti di collaborazione con le realtà locali e con tutti i soggetti istituzionali che sono attivi nel mondo degli archivi e nella promozione della conoscenza del patrimonio archivistico attraverso il web.

Da questo punto di vista le Regioni e le Province autonome svolgono, come è noto, un ruolo importantissimo e con alcune di esse l’ICAR ha negli ultimi tempi avviato stretti rapporti di collaborazione. Gli accordi con Regione Piemonte e Regione Lombardia, si affiancano così a quelli stipulati con la Regione Autonoma della Sardegna e con la Provincia Autonoma di Trento, oltre che alla collaborazione avviata con la Regione Toscana. La principale finalità dei due accordi è quella di coordinare lo sviluppo e l’interoperabilità dei sistemi informativi e delle piattaforme software utilizzate da ciascuna Regione e dall’ICAR ai fini della valorizzazione del patrimonio archivistico e il potenziamento dei servizi offerti ai cittadini per la fruizione del patrimonio archivistico in rete.

A questo scopo entrambe le Regioni intendono garantire l’alimentazione e l’aggiornamento periodico del sistema SAN mediante il riversamento dei dati archivistici prodotti nel loro territorio e agevolare modalità di scambio delle descrizioni archivistiche fra i propri sistemi informativi e il Sistema informativo delle Soprintendenze Archivistiche (SIUSA).

In ciascun accordo viene inoltre definito l’impegno della Regione e dell’Icar a promuovere iniziative finalizzate al mantenimento e all’aggiornamento degli standard archivistici del SAN ed è istituito un Comitato di consultazione, con il compito di monitorare l’andamento dei lavori, valutare i risultati ottenuti e proporre iniziative per la diffusione della conoscenza del patrimonio archivistico e dei sistemi informativi archivistici.

Ci si augura che nel prossima futuro altri accordi del genere possano essere stipulati con altre Regioni impegnate nello sviluppo di sistemi informativi e nella valorizzazione dei patrimoni archivistici del loro territorio.

Per saperne di più:

Convenzione con la Regione Lombardia

Convenzione con la Regione Piemonte

Per commentare effettua il login
  • Nessun commento trovato

Un progetto

 

Login Form

Registrati e accedi per dialogare con "Il mondo degli archivi"


Per registrarsi e autenticarsi è necessario accettare i cookies.